Archivio mensile:ottobre 2007

WORKS-2007.jpg

WORKS 2007

 

Immagini per il Premio Delfini 2007

 – COMUNICATO STAMPA –
A MODENA, NEL CENTENARIO DELLA NASCITA DI ANTONIO DELFINI, LA QUARTA EDIZIONE DEL PREMIO DI POESIA INTITOLATO ALLO SCRITTORE 
 Il vincitore, selezionato a livello nazionale tra sei finalisti, sarà proclamato il 23 giugnoL’attrice Sonia Bergamasco leggerà opere di Delfini accompagnata dal percussionista Gianluca Ruggeri. Premio speciale alla carriera al poeta inglese Tom Raworth 
Si svolgerà a Modena, il 23 giugno, la quarta edizione del Premio di poesia intitolato al poeta e narratore modenese Antonio Delfini (1907 – 1963), il “grande irregolare”, autore del Ricordo della Basca, della Rosina perduta e delle Poesie alla fine del mondo.

 Ideaeato nel 2001 dal gallerista Emilio Mazzoli, dallo scrittore Nanni Balestrini e dal critico d’arte Achille Bonito Oliva, il Premio biennale, da quest’anno promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, si propone di valorizzare i più recenti percorsi di poesia italiana contemporanea, istituendo uno stretto legame tra poeti e artisti visivi. Ad ogni edizione il Premio seleziona le opere inedite di sei giovani autori, presentatI da noti critici letterari. Le raccolte poetiche vengono pubblicate in volumetti a tiratura limitata, illustrati da artisti contemporanei e racchiusi in un cofanetto. Viene inoltre assegnato a ogni edizione un premio alla carriera riservato a un poeta affermato del panorama internazionale. Per questa edizione, che cade nel centenario della nascita di Antonio Delfini, i poeti prescelti sono Gian Maria Annovi, Sara Davidovics, Vincenzo Frungillo, Stefano Massari, Luigi Nacci e Lidia Riviello. I loro testi saranno illustrati rispettivamente da Massimo Kaufmann, Pietro Ruffo, Paola Pezzi, Marina Gasparini, Marco Colazzo e Elisabetta Benassi, mentre il cofanetto che conterrà le raccolte sarà opera di Enzo Cucchi.

Sabato 23 giugno, alle ore 20.30, presso l’auditorium della Fondazione Marco Biagi di Modena (viale Storchi/via Bacchini) la giuria del premio, composta da Emilio Mazzoli (presidente), Nanni Balestrini, Achille Bonito Oliva, Gian Paolo Caselli consigliere di amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Rolando Pini e dai critici che hanno segnalato i sei finalisti, Brunella Antomarini, Alberto Bertoni, Andrea Cortellessa, Niva LorenziniTommaso Ottonieri e Edoardo Sanguineti, decreterà il vincitore.

Il premio speciale alla carriera, attribuito nelle ultime edizioni ad Alfredo Giuliani e a Robert Creeley, sarà invece assegnato al poeta inglese Tom Raworth. Nato a Londra nel 1938, Raworth ha pubblicato più di 40 libri, tra poesia e prosa, e la sua opera è stata tradotta in 20 lingue. Anche per Raworth sarà realizzato un volumetto d’artista, a cura di Enzo Cucchi, che confluirà nel cofanetto finale insieme alle opere dei sei poeti finalisti.

La serata di premiazione, organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e ad ingresso gratuito, si aprirà con una lettura di poesie di Antonio Delfini, a cura dell’attrice Sonia Bergamasco, e prevede interventi musicali del percussionista Gianluca Ruggeri.

 

 

 

 

 

non-posso-+-esserci-x-te-2007.jpg

non posso + esserci x te 2007

Non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

 

 

…”.The climate  is one of absence,  wich is also there, on another, sophisticated and internalised level, in the images and tone adopted by the everyday tale I cant be there for you any more by Marina Gasparini in 108 frames printed and embrodered on linen, with decisive verbal inserts melded into the image”

 

 

 

Luciano Caramel

 

 

 

In Spinning Time catalog for the exibition in Como, 2007.

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

 

 

Ha detto bene l’avvocato.

 

Ha detto per le grupies è tutta letteratura-

 

ma sopportare uno così non ti farà diventare migliore.

 

Lei che sente e lei che vende lui che sente lui che vende

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

Mentre si va cade la pioggia.

E non posso + esserci x te. Poi viene salute.

Leva le mani al cielo e sarai illuminato.

 

 

 

Amore grazie ma questa sera io preferisco lavorare.

Honey I prefer not to.

Peccato se non posso più esserci per te.

Have to have to work

 

 

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

 

Non posso più esserci x te.

Quando si è penetrati da qualcosa allora si è allegri.

La casata è l’interno. Chi viene offeso all’esterno si ritrae all’interno

 

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

Vorresti dire che La differenza tra avere o non avere un uomo

è la differenza tra avere e non avere detto:

non posso + esserci x te?

non-posso-+-esserci-x-te-2007.jpg

Forse possiamo accettare di essere amici.

E infatti temo di avere incontrato qualcuno

che potrebbe essere molto più delinquente di te.

E di me. E non posso + esserci x te.

 

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

Mentre si va il sereno è rallegrarsi

Vai via?

Uomo e donna contrapposti l’uno all’altro così le loro azioni si dispongono in ordine.

Poi viene salute. E non posso + esserci x te.

 

non-posso-+-esserci-x-te-2007.jpg

 

Amore grazie ma questa sera io preferisco lavorare.

Honey I prefer not to.

Peccato se non posso più esserci per te.

Have to have to work

 

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

 

-Nel sogno lo uccidevo

-A parole?

-O forse era già morto

-Via sms?

-Sempre quel sogno

-Non sempre l’uno c’entra qualcosa con l’altro.

Non ho un eros furbo. Purtroppo eros è intelligente.

E quindi io non posso + esserci xte

 

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

Aggiornata la grafica della donna sedotta e abbandonata.

Ti propongo l’uomo concupito e sedotto e inascoltato.

E…e…e…e…

Ti propongo il senso del messaggio: non posso + esserci xte.

 

 

 

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

Non posso +esserci x te.

Ho trovato l’amore che cercavo.

Il problema è che non sono sicura che ci sia

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

Pensa mi ha detto che avevo l’aria di una che non sa perché si ostina.

E incredibile ma… giusto  perché… sempre più fatica che gusto.

E perciò non posso più esserci xte.

 

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

Baci baci, baci sparsi.1bacio dove vuoi. Bacio baci.

Penso ke la vita, 1 bacio, ti bacio.

Penso kelavita. Saluti e baci. Non posso + esserci x te.

 

 

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

Ci saranno certamente momenti migliori e poi privazioni e ambiguità. Ti avevo messo sul piedistallo per paura di essere sola.

In realtà tu non facevi altro che essere quello che sei. E non posso più esserci x te

 

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

 

  • Li ho chiamati lunedì sera perché mi sentivo sola.
  • A volte capita e capita sempre quando non c’è nessuno.
  • E infatti non c’era nessuno. Che fare? Una bimba tutta sola.
  • Ho fatto 3 messaggi uguali e… inoltra.
  • 1)    Ha telefonato (P) non posso + esserci xte.
  • 2)    Ha telefonato (M)
  • 3)  Ha risposto sms (R)

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

 

La menzogna è una figura retorica.

E infatti non sono prorprio balle, ma artifici retorici, i tuoi.

Iperboli, Epifonemi, ellissi, per esempio.

La verità invece, è che non posso più esserci per te.

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

Il sereno significa rallegrarsi.

Ti annuncio, sto facendo, realizzando, le cose a cui tengo

Non posso + esserci xte.

 

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

Ciao Mongo.

lasciamoci così senza cordoglio

Come se i miei pensieri non mi appartenessero più

Per colazione non saprò per quest’anno com’è la tua pelle abbronzata per colazione.

Perciò io non posso +esserci x te.

 

non-posso-+esserci-x-te-2007.jpg

 

Ti dico che lo confessai. Sì, andai a confessarlo.

 

Il prete mi disse: -signora, quando capitano queste cose

 

(che sono cose che capitano), lei non ci ricami su.

 

Mi disse:- lei deve dire non posso + esserci x te.

 

Ma allora su cosa ricamare?